L'abuso NON è amore

  • Oliver Riley
  • 0
  • 3845
  • 262

Quanto tempo resisteresti in una relazione violenta? Saresti in grado di andartene la prima volta che è successo qualcosa, anche se lasceresti un uomo che ami? Potresti imparare a tenere la bocca chiusa perché sentivi di doverlo fare? Tienilo dentro e stai zitto. Ho affrontato le parole crudeli e odiose di un uomo. Le parole che ti fanno sentire alto due piedi così tanto che ti ritiri in te stesso.

Ho perso me stesso, ho perso chi ero. Sono stato con mio marito da quando avevo 16 anni. Ero uscito con qualcuno, ma questo era tutto. Credevo nel VECCHIO amore, il tipo in cui hai trovato qualcuno ed era quello a cui ti sei donato - la tua altra metà. Volevo l'amore per sempre, ma non è quello che ho ottenuto. Sono diventato molto peggio.

Quando mio marito è entrato nella mia vita, aveva trovato un lavoro nello stesso posto in cui lavoravo io. In quel momento, sono caduto duramente. Mi sentivo come se potessi dirgli qualsiasi cosa e lui capiva ed era sempre lì per me. Ho 16 anni e pensavo di aver trovato l'amore della mia vita. Come ogni giovane coppia, litigavamo scioccamente e ci lasciavamo a giorni alterni, ma siamo sempre tornati l'un l'altro.

Era un amore giovane, eravamo attaccati all'anca ed entrambi molto gelosi in quel momento perché andavamo in scuole diverse e ci vedevamo solo a pranzo. In qualche modo, la nostra relazione è sopravvissuta al liceo e io stessa alla scuola di bellezza. Abbiamo deciso che dopo aver finito la scuola di bellezza avremmo avuto il nostro posto. All'epoca avevo circa 19 anni.

Amore

Prima di innamorarti di una ragazza che è sopravvissuta agli abusi emotivi, sappi questo

Non molto tempo dopo aver ottenuto il nostro posto è diventato mentalmente e fisicamente violento. Volevo essere forte, quindi all'inizio, quando discutevamo, avrei sempre difeso me stesso. Alla fine non gli è piaciuto. Mi ha già insultato e chiamato cose orribili, e io lui, ma il primo giorno in cui mi ha colpito non ce l'avevo.

Mi alzai per me stesso e mi spinsi indietro e questo mi lasciò sbattere contro i muri, le porte e buttarmi giù dal letto. Ho comunque reagito, anche quando volevo arrendermi. Volevo essere quella donna forte che non si è arresa. Semplicemente non capivo perché o come potesse ferirmi quando avrebbe dovuto amarmi. L'abuso non è amore.

Amore

All'uomo che mi ama dopo il mio abuso

Ho tutti i file mi dispiace-non-accadrà-mai-più bugie e gli ho creduto. Ho deciso di restare con lui. Non molto tempo dopo, ci siamo fidanzati e abbiamo deciso di celebrare il nostro matrimonio tre mesi dopo. Tutto quello che mi importava era il mio vestito e sposarlo, visto che le cose erano migliorate. Ero pronto finché non lo ero.

Durante la pianificazione del matrimonio, gli abusi sono ricominciati ed è stato molto peggio di prima. Ho deciso che volevo annullare il matrimonio perché non sarei stata una moglie maltrattata, anche se mi sentivo già tale. Sono andato a parlare con mio marito per dirgli che avevo finito. Non l'ha presa bene; mi ha insultato e preso in giro un po 'e mi ha detto che se avessi cancellato il matrimonio avrebbe smesso di aiutarmi con il nostro posto per il quale mia madre aveva collaborato. Questo farebbe cadere tutto sulle sue spalle se non fossi in grado di coprire di nuovo tutto da solo.

Ero giovane e stupido e mi sentivo un adulto e dovevo essere in grado di affrontare i miei problemi. Non volevo che nessuno sapesse cosa stava succedendo. Avrei dovuto dirlo a mia madre. Mentivo e coprivo i miei lividi quando sapevo che mi avrebbe aiutato. Non avevo ancora intenzione di lasciare che mia madre si prendesse la colpa per quelle che pensavo fossero le mie scelte sbagliate in quel momento. Lo amavo così tanto che ne ero accecato e gli credevo stupidamente ogni volta che si scusava, e l'ho sposato. All'epoca non sapevo che mi avrebbe rovinato la vita e che sarei stato messo all'inferno per anni.

Volevo credere che le persone potessero cambiare, che lui sarebbe cambiato. Stavo trattenendo quel pizzico di speranza che potesse cambiare, e saremmo stati bene perché lo amavo e avevo stabilità con lui. Avevo paura di lasciarlo. Per essere da solo. Sentirsi solo.

La mia vista era offuscata. Volevo il matrimonio, i figli e la carriera. Volevo tutto, ma lentamente tutte le mie speranze ei miei sogni stavano andando fuori dalla finestra perché non mi importava più. Stavo arrivando al punto di arrendermi. Quando qualcuno ti fa a pezzi per così tanto tempo, una parte importante di te inizia a credere ai nomi che ti chiamano. Mi diceva che nessuno mi avrebbe voluto, e io gli ho creduto e non me ne sono mai andato. Ho sopportato il dolore e l'abuso a causa delle mie paure.

Amore

All'uomo che mi ama dopo il mio abuso

Recentemente ho lasciato il mio aggressore a 30 anni. Forse mi ci è voluto un po ', ma ora so che merito di più. Che io valgo di più. Sì, ho ancora paura di ciò che il futuro potrebbe riservare, ma sono entusiasta di ritrovarmi di nuovo. Per essere di nuovo felice.

Potrei non volere una relazione in questo momento, ma so che c'è un uomo là fuori per me che mi tratterà nel modo in cui avrei dovuto essere trattato fin dall'inizio. Qualcuno che mi apprezza e mi mostra che sono qualcosa di speciale. Non rinunciare mai alla speranza perché le cose tendono a cambiare, anche se non dall'oggi al domani. Puoi avere la vita che desideri e continuare ad andare avanti. L'abuso non è amore.

di Darby Genco




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Gli articoli più interessanti sull le relazioni che cambieranno la tua vita in meglio
Il principale sito web di lifestyle e cultura. Qui troverai molte informazioni utili su amore e relazioni, stile di vita, moda e bellezza