Una lettera aperta a mia nipote che mi ha chiesto come affrontare il suo primo crepacuore

  • Jessie French
  • 0
  • 1108
  • 138

È del tutto normale sentirsi come se fossi appena stato colpito da una tonnellata di mattoni. Sia che tu non l'abbia visto arrivare, sia che l'hai sentito avvicinarsi, non attenuerà mai il colpo. In questo momento, ti fa star male anche solo pensare a un altro giorno senza che lui ne faccia parte. Sarai mentalmente e fisicamente malato. Nel testo di una canzone della nostra artista country preferita, Reba, afferma: 'Sono abbastanza sicura che non sia la fine del mondo stasera, anche se nel profondo della mia anima sembra che potrebbe, sono carina certo che domani mi sveglierò ancora irrompendo dentro e continuerò a mancarti, continuerò a volerti, andrò con o senza di te, andrò avanti '.

Non è solo domani che ti sveglierai irrompendo dentro. Ma mentre vai avanti, il dolore si attenua. Lo amerai sempre, non importa quanto ti abbia ferito, quindi non sprecare il tuo tempo a lottare per non amarlo più. Porterai sempre un pezzo di lui con te ovunque la vita ti porti. E non puoi essere arrabbiato per questo. Ogni persona che il nostro cuore decide è abbastanza speciale da lasciarla entrare, lascia qualcosa con noi che cambia chi siamo per sempre. Hanno uno scopo.

Sia che se ne sia andato o tu te ne sia andato, l'angoscia non cambia. Fa ancora lo stesso male. Non vorrai alzarti dal letto. Affrontare un mondo senza di lui non sembra giusto, quindi stai a letto. Stai ancora coccolando la coperta che ti ha regalato per Natale solo per sentire ancora l'odore della sua colonia. Guardi le foto di te e di lui sul tuo telefono e ti addolori di riaverlo tutto indietro. Faresti qualsiasi cosa per tornare a quel momento nel tempo. È un'esperienza terribile. Ma ti dirò questo, ti farà o ti spezzerà.

Se c'è un consiglio che posso darti, è che anche se ti spezza, sei comunque risolvibile. Ho lasciato che mi spezzasse solo perché credevo che ogni voce nella mia testa che mi convinceva non fosse abbastanza. L'ho fatto a me stesso. Non ho nessuno da incolpare per quella pausa tranne me stesso. Per favore, non farlo a te stesso. Non c'è un solo uomo là fuori per cui valga la pena perdersi. Sii forte! Sei sempre stato abbastanza. Forse troppo e va bene così. Non è destinato al tuo amore. Sono stato io ad andarmene e in qualche modo mi convincevo ancora di non essere abbastanza per lui. È così che puoi controllare le voci nella tua testa. Sapevi che solo l'assenza di speranza è ciò che induce le persone a credere nelle voci? Se non hai speranza in un futuro senza di lui, nessuna speranza in chi sei come donna senza di lui, allora ti spezzerai. Scegli la speranza! La speranza è ciò che ha salvato vite.

Amore

Come affrontare il crepacuore: 15 modi comprovati per curare il tuo dolore

Scegli te stesso. Guardando indietro, il mio più grande rimpianto non era sembrare bisognoso, credere troppo in lui, tutte le possibilità, implorarlo di darmi un amore di cui non era capace, andarsene o tornare subito a lui.

Non fraintendermi, non avrei dovuto fare la maggior parte di queste cose perché non avrei dovuto combattere per loro, avrebbe dovuto volermele dare. Ma il punto è che il più grande rimpianto che ho non è stato aver scelto me stesso. L'ho sempre scelto. Ogni singola volta. E per cosa? L'unica persona che hai veramente alla fine della giornata sei te stesso.

Le persone se ne vanno e le cose cambiano. Non ho scelto di amarmi o di sperare che ci fosse di più là fuori per me. Ed è questo che mi ha fatto perdere me stesso. Nessuna circostanza o persona dovrebbe farti innamorare di te stesso. La mia battaglia più lunga e più difficile sarà sempre la tragedia che lascerò accadere a causa dell'assenza di speranza. Ho perso la speranza in me stesso. Innamorarmi di nuovo da solo è la cosa più difficile che ho dovuto fare. Scegli te stesso prima di perderti. Non è una battaglia che sopporterò mai più a causa di qualsiasi persona o circostanza. È stato innegabilmente peggio di qualsiasi rottura mai vista.

Il motivo per cui mi sono rialzato così in fretta non era che non lo amassi; Lo amavo teneramente ma questa volta mi amavo di più. Per rispondere alla tua domanda: ama te stesso, scegli te stesso, abbi speranza in te stesso e, soprattutto, abbi speranza per il tuo futuro. Se non ha funzionato, allora è quello che è, non picchiarti per questo. Chiaramente ci deve essere qualcosa di più là fuori per te. Devi solo crederci!

Cordiali saluti,
Tua zia che ti adora

Relazione

Una lettera aperta al ragazzo senza cui sto meglio

di Charley Nicole




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Gli articoli più interessanti sull le relazioni che cambieranno la tua vita in meglio
Il principale sito web di lifestyle e cultura. Qui troverai molte informazioni utili su amore e relazioni, stile di vita, moda e bellezza