9 cose da fare quando ferisci qualcuno

  • Emil Phelps
  • 0
  • 4836
  • 560

Essere affranto da qualcuno che ami è difficile. Tuttavia, se non sei una persona cattiva o un narcisista, puoi anche attraversare un momento difficile tu ferire qualcun altro.

Questo è esattamente quello che ti sta succedendo in questo momento. La colpa ti sta uccidendo perché sei consapevole delle tue azioni dannose.

Non importa se stiamo parlando della tua dolce metà, un collega, un amico o un familiare, la linea di fondo è più o meno la stessa: hai spezzato il cuore della persona amata e stai cercando modi per risolvere cose.

Bene, sei arrivato nel posto giusto dove riceverai tutta la consulenza professionale di cui hai bisogno. Ecco esattamente come dovresti comportarti e cosa dovresti fare quando ferisci qualcuno.

Relazione

Di 'queste 6 cose se vuoi ferire i sentimenti del tuo ex douchebag

Ricorda che sei un essere umano

Prima di tutto, dovresti sempre tenere a mente una cosa: sei solo un essere umano fatto di carne e sangue. Ovviamente, questo non significa che tu abbia il diritto di fare quello che diavolo vuoi.

Tuttavia, un errore non ti rende automaticamente una persona cattiva.

Il fatto è che non sei un robot o una macchina preprogrammata a cui non è consentito fare errori. Potresti aver provato a scappare da questo fatto, ma la verità è che sei tutt'altro che perfetto.

Hai la tua serie di difetti e che ti piaccia o no, ora è il momento di accettarli. Sapendo questo, ti sarà più facile venire a patti con il fatto che sei semplicemente peccatore, proprio come il resto di noi.

Vita

11 cose che le donne fanno perché sono state ferite troppe volte

D'altra parte, proprio perché sei un essere umano, significa anche che hai una coscienza.

Hai una mente e quindi la capacità di pentirti di questi errori e alla fine correggerli.

Posizione difficile, lo so. Tranne, questa stessa combinazione di qualità è ciò che ti ha portato qui in primo luogo.

È ciò che ti ha fatto ferire la persona che ami ed è ciò che ti ha fatto sentire in colpa per le tue azioni.

Non difendere la tua azione sbagliata

Quello che hai fatto non era giusto. Quando ferisci qualcuno che si prendeva cura di te, non solo gli hai spezzato il cuore, ma lo hai anche pugnalato alla schiena. Hai violato la loro fiducia e hai ucciso la loro fede nelle persone.

Vita

11 cose che le donne fanno perché sono state ferite troppe volte

Pertanto, le conseguenze delle tue azioni sono numerose e il dolore che hai causato non scomparirà dall'oggi al domani.

Invece, la tua vittima dovrà passare attraverso un processo di guarigione. Siamo reali: è tutta colpa tua.

Secondo la maggior parte allenatori di relazione, il cosa peggiore quello che puoi fare a questo punto è provare a fingere di non aver fatto nulla di sbagliato.

In effetti, difendere le tue azioni potrebbe essere ancora più doloroso per la vittima di quello che hai fatto all'inizio.

Quando fai qualcosa di sbagliato, ne sei l'unico responsabile. Non ha senso cercare scuse o giustificazioni.

I tuoi errori non vengono cancellati dal fatto che sei stato "provocato" a comportarti in questo modo, che la tua vittima "ti ha" fatto "ferire, e così via.

Devi essere abbastanza responsabile da sostenere le tue azioni, come un vero adulto.

Per favore, evita il gioco della colpa a tutti i costi.

Non sto dicendo che l'altra parte sia perfetta o che non abbia mai fatto nulla per ferirti, ma non è questo il punto; stai cercando il riscatto per il tuo comportamento dannoso.

L'unico modo per farlo è accettare la piena responsabilità, senza cercare di sfuggirle.

Riconosci le emozioni dell'altra persona

Quello di cui devi essere consapevole è che abbiamo tutti grandi differenze di carattere. Pertanto, qualcuno non è più debole di te solo per avere difficoltà ad accettare le cose che gli hai fatto.

Forse non saresti così ferito se fossi nei loro panni e questo è un tuo diritto. Tuttavia, l'altra persona ha chiaramente il cuore spezzato e ha il diritto di sentirsi in quel modo.

Quindi, per favore, riconosci le emozioni dell'altra persona, anche se non le comprendi completamente. Dai loro il diritto di provare tristezza e dolore.

Si sentono traditi o delusi da qualcosa che hai fatto. È solo come stanno le cose e tu non hai voce in capitolo.

La cosa peggiore che puoi fare in questo caso è cercare di diminuire i sentimenti feriti dell'altra parte. Non pensare nemmeno di accusarli di essere troppo sensibili o eccessivamente emotivi.

Se lo fai, dimostrerai che in realtà non hai alcun rimorso. Dimostrerai che ti stai scusando solo perché è la cosa giusta da fare, non perché ti dispiace davvero.

Inoltre, questa sarà la prova che sei completamente inconsapevole dei tuoi errori. Non sei consapevole della grandezza delle tue azioni né degli effetti che hanno avuto su qualcun altro.

Avvicinati alla tua vittima il più gentilmente possibile

Quello che devi sapere è che il cuore della tua vittima è fragile in questo momento. Hanno sentimenti feriti e l'ultima cosa di cui hanno bisogno è qualcuno che aggravi le loro ferite.

Pertanto, devi avvicinarli il più delicatamente possibile. Mentre cerchi di riparare la tua relazione interrotta, presta attenzione al loro stato mentale ed emotivo.

Non ci sono combattimenti, urla, giochi di colpa e aspettative troppo grandi.

Questo non significa che dovresti camminare sui gusci d'uovo intorno a loro o che dovresti trattarli come un bambino piccolo.

Tuttavia, devi assolutamente stare attento a non fare nulla per ferirli di nuovo.

Sì, potresti pensare che siano troppo sensibili ora. Tuttavia, non dimenticare che sei la causa della loro sensibilità e se vuoi che ti perdonino, dovrai solo affrontarlo.

Non affrettare il processo

Quando ferisci qualcuno che ami e desideri il suo perdono, probabilmente lo spingerai il più possibile per ottenerlo.

Vuoi che vedano quanto sei ansioso di tornare nella loro vita e non perdi nessuna opportunità di contattarli.

Hai l'impulso di chiamarli, mandargli un messaggio, presentarti nei luoghi in cui ti aspetti che siano o persino bussare alla loro porta. Tuttavia, ciò può solo essere controproducente.

In questo modo, eserciti una pressione insopportabile sulla tua vittima. Gli mostri che il loro perdono è più importante del modo in cui si sentono.

Fondamentalmente, ti stai scusando perché vuoi schiarirti la coscienza, non perché vuoi che si sentano meglio.

Di conseguenza, quando fai pressione sulla tua vittima, la fai sentire in colpa. Non si sentono ancora pronti a perdonarti, ma sembra che non riescano a sbarazzarsi della tua presenza nella loro vita.

D'altra parte, la tua vittima può arrabbiarsi con te. Non stai dando loro lo spazio o il tempo per schiarirsi le idee e per raggiungere una conclusione.

Invece, sei costantemente sulle loro spalle, senza alcuna comprensione di come si sentono e dei problemi che stanno affrontando.

Perciò, la cosa migliore da fare è lasciare che il tempo faccia la sua magia. Mostra all'altra persona che sei lì e che non ti dispiace aspettare pazientemente che sia pronta per te.

Impegnati nell'auto-perdono e nella cura di te stesso

Mentre ci sono persone che si comportano come se non avessero fatto nulla di sbagliato, ci sono anche quelle che si picchiano troppo duramente.

Essere qui e cercare cose da fare quando ferisci qualcuno, ti rende chiaramente parte del secondo gruppo.

Anche se non assumersi la responsabilità delle proprie azioni non è accettabile, giudicarsi troppo duramente non è salutare.

In effetti, sarebbe meglio se potessi trovare la via di mezzo e l'equilibrio tra i due.

Accetta il fatto che il tuo comportamento non andava bene e che ha causato dolore emotivo a qualcuno, ma non vederlo come la fine del mondo e come qualcosa che non puoi correggere.

Vedi: L'altra persona può perdonarti per tutto ciò che gli hai fatto. Dopotutto, è quello che accadrà prima o poi.

Tuttavia, lasciare andare del giudizio di sé è ancora più importante.

Devi liberare la tua coscienza e liberarti dei sensi di colpa se vuoi preservare la tua salute mentale e impegnarti in alcuni automedicazione.

Picchiarti e definirti narcisista non ti porterà da nessuna parte.

Ogni volta che questi sentimenti negativi ti sopraffanno, ricorda a te stesso che sono completamente inutili e non porteranno a nulla.

Non puoi tornare indietro nel tempo quanto vorresti, vero? Pertanto, non cancellerai il dolore della tua vittima pensando troppo alle tue azioni.

Chiedi un'altra prospettiva

Se ti senti perso e come se non sapessi qual è la cosa intelligente da fare, la cosa migliore è cercare un'altra opinione e prospettiva.

Dopotutto, sei emotivamente coinvolto in questa intera situazione e non puoi essere obiettivo al riguardo, nonostante tutti i tuoi sforzi.

Forse sei troppo duro con te stesso. Allo stesso tempo, c'è anche la possibilità che tu stia giustificando le tue azioni e cercando scuse per loro.

In entrambi i casi, non sei neutrale qui e nemmeno la tua vittima. Sono quelli feriti in questo caso ed è possibile che stiano gonfiando le cose a dismisura e cercando anche attenzione.

Ecco perché dovresti rivolgerti a qualcuno di cui ti fidi e parlargli dell'intera situazione. Scegli un amico onesto, a collaboratore, o un membro della famiglia, anche se hai paura che siano troppo duri.

Dopotutto, è esattamente ciò di cui hai bisogno: una dura verità da una persona cara. Hai bisogno di qualcuno che ti tolga gli occhiali rosati e ti faccia affrontare la realtà.

Questo non significa che dovrebbero dirti cosa fare della tua vita o che dovresti ascoltarli ciecamente. Invece, sono lì solo per offrirti un nuovo punto di vista.

Fai solo attenzione a quelli a cui dici i tuoi segreti. Se non sei sicuro di avere persone leali intorno a te, chiedi una consulenza professionale.

Non c'è vergogna nel parlare con un terapeuta di cose che ti danno fastidio.

Un altro ottimo consiglio è di provare a camminare nei panni della vittima. Mettiti nella loro posizione e guarda le cose dalla loro prospettiva.

Cosa fai quando qualcuno ti ferisce? Qual è il tuo primo istinto quando qualcuno ti fa soffrire il cuore? Cosa possono fare per sistemare le cose?

Fai "il test degli amici"

Un'altra grande cosa che puoi fare è "il test degli amici". Questo ti aiuterà a staccarti dalla situazione e ti consentirà di muoverti nella giusta direzione.

Immagina che il tuo amico abbia lo stesso problema che hai attualmente. Vengono da te e ti dicono che hanno ferito qualcuno a cui tengono profondamente.

Vogliono il loro perdono ma non sanno come ottenerlo. Si stanno anche picchiando per il loro errore.

Chiedono il tuo consiglio perché si fidano di te e ti considerano una persona saggia e intelligente. Cosa diresti loro?

Scommetto che troveresti subito una soluzione. Li consiglieresti su come avvicinare la loro vittima e daresti loro i passaggi esatti elencati qui.

Non solo, ma saresti pieno di comprensione per il tuo migliore amico. Non importa quello che hanno fatto, li richiameresti sulle loro azioni e mostreresti anche compassione.

L'ultima cosa che faresti sarebbe peggiorare le cose giudicandole e attaccandole. Invece, diresti loro di non essere così duri con se stessi e di non lasciare che il senso di colpa li mangi vivi.

Allora, cosa ti impedisce esattamente di trattarti allo stesso modo? Dopotutto, dovresti amare te stesso più di quanto ami qualsiasi amico in questo mondo.

Perciò, per favore, segui il consiglio che daresti al tuo immaginario migliore amico e applicalo a te stesso.

Impara dal tuo cattivo comportamento

Infine, anche se non puoi cambiare ciò che hai fatto, puoi sicuramente imparare da esso. Invece di lamentarti del tuo passato, allontanati da esso con una lezione dura ma preziosa.

Quello che hai fatto è stato tossico. Hai spezzato il cuore di qualcuno e le tue azioni feriscono i suoi sentimenti.

Tuttavia, ciò non significa che dovresti trasformarlo in modelli di cattivo comportamento. Invece di permettergli di trasformarsi in un'abitudine, impara dai tuoi errori.

Prometti a te stesso che quella è stata l'ultima volta che hai mostrato quel comportamento egoistico e che d'ora in poi penserai alle possibili conseguenze delle tue azioni.

Dì a te stesso che quella è stata l'ultima volta che non hai mostrato compassione e che d'ora in poi prendi sempre in considerazione i sentimenti degli altri.

Ad essere onesti,. quando ferisci qualcuno, probabilmente ti ci vorranno anni per riguadagnare la sua fiducia e per ricollegare la tua relazione interrotta.

Ecco perché devi iniziare questo momento. Mostra loro che ci tieni e che sei pronto a fare tutto il necessario per tornare nella loro vita. In bocca al lupo!




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Gli articoli più interessanti sull le relazioni che cambieranno la tua vita in meglio
Il principale sito web di lifestyle e cultura. Qui troverai molte informazioni utili su amore e relazioni, stile di vita, moda e bellezza