Come impedire agli ex amici di diventare nemici

  • Emery Hopkins
  • 0
  • 3393
  • 205

La signora Dora, ex insegnante e consigliera cristiana certificata, condivide suggerimenti per relazioni fluide con amici e incontri con estranei.

Diventare un nemico per un ex amico è come qualcuno che distrugge un melo dopo aver raccolto tutte le mele. Nessun apprezzamento per le mele raccolte e nessuna considerazione per il valore dell'albero, solo irritazione che attualmente non ci sono mele da raccogliere.

È un peccato che alcuni ex amici rispondano alla fine dell'amicizia con rabbia e ostilità. Coltivare tali emozioni negative, le espone al pericolo di diventare nemici (dalla parola latina inimici, che tradotto letteralmente significa cattivi amici). Tuttavia, è possibile rimanere ex amici (nessuna interazione amichevole presente) senza diventare cattivi amici. Gli ex amici sono il più grande aiuto per impedire a se stessi di diventare nemici.

Pettegolare su un ex amico si sta dirigendo verso la posizione del nemico.

dati radiografici

La chiave è che gli ex amici mantengano gli attributi che li hanno resi buoni amici e non permettano che la fine dell'amicizia tiri fuori il peggio di loro.

Per la crescita del carattere personale e per il benessere degli ex amici, considera i seguenti attributi che impediscono agli ex amici di diventare nemici. Sono applicabili a qualsiasi tipo di amicizia, da quella occasionale a quella coniugale.

  1. Civiltà † comune cortesia
  2. Encomio † invece di critica
  3. Compassione † gentilezza, compreso il perdono
  4. Riservatezza † rispetto della privacy condivisa
  5. Cooperazione † invece di disaccordo e conflitto

Né amici né nemici; solo civile. Foto di Anna Longova

Immagini di pubblico dominio

Civiltà

Molto probabilmente, gli ex amici si incontreranno in pubblico, alla presenza di altre persone. Ciò rende facile mostrare all'ex amico le stesse cortesie che verranno mostrate ad altre persone. Un saluto, un sorriso e qualsiasi gesto attinente alla buona educazione sono appropriati. La civiltà include quanto segue:

  1. Cortesia verso tutti, non solo gli amici.
  2. Buone maniere praticate in tutte le situazioni.
  3. Cortesia che il destinatario lo meriti o meno.
  4. Emozioni sotto controllo, non sotto controllo.

La mancanza di civiltà può incoraggiare un comportamento simile nell'altra persona e diventare un fertilizzante per lo sviluppo di animosità. Le emozioni negative possono peggiorare ed esplodere in un momento opportuno. Per evitare ciò, gli ex amici dovrebbero essere civili quanto sanno essere.

Encomio

Sia in presenza che in assenza l'uno dell'altro, un ex amico dovrebbe dire qualcosa di lodevole o non dire nulla sull'altra persona. I piantagrane sono sempre disponibili per portare e portare rapporti su ciò che si presume abbia detto dell'altro. Fare attenzione a non avviare o alimentare la guerra delle parole. Ecco alcuni suggerimenti utili da ricordare.

  1. Pratica la tolleranza zero per i pettegolezzi su un ex amico. Rifiutati semplicemente di ascoltare.
  2. Non criticare mai un ex amico, nemmeno per difesa personale.
  3. Pronuncia lodi sincere, quando è appropriato.
  4. Se si presenta l'opportunità, esprimi la lode di persona.

Una delle esperienze più umilianti tra ex amici è che uno esprima critiche o parole dure nei confronti dell'altro, solo per sentire che l'altro esprime solo elogi. Quello gentile è quello più intelligente.

Va bene chiedere, ma non puoi farti perdonare da un ex amico.

Posta globale

Compassione

Nessuno è tenuto a considerare i sentimenti di un ex amico riguardo a tutte le decisioni che prende. Tuttavia, la gentilezza impone una dimostrazione di compassione nei modi appropriati.

  1. Perdona l'ex amico per il suo contributo alla rottura. Libera la persona per andare avanti senza sentirsi obbligata a risarcire.
  2. Non essere deliberatamente offensivo; ad esempio, se un ex amico mangia insetti, resisti alla tentazione di pubblicare un post su Facebook sulla stupidità delle persone che mangiano insetti.
  3. Sii sensibile e comprensivo in caso di una situazione avversa. Non esprimere gioia né commentare quanto è meritato.
  4. In tal caso, va bene trasmettere un'opinione (basata sulla conoscenza dell'ex amico) a qualcuno in grado di aiutare.

La regola d'oro si applica qui. Tratta un ex amico nello stesso modo in cui vorresti che qualcun altro trattasse te.

Riservatezza

La riservatezza è la linea che un ex amico attraversa per diventare un nemico sicuro. La mancanza di rispetto per la privacy condivisa durante l'amicizia è un grave atto di tradimento. Viola il principio di base dell'amicizia e può creare un nemico per la vita. Sii rispettoso e ottieni la rispettabilità.

  1. Goditi la fiducia che l'ex amico riponeva in te.
  2. Dimostrati degno di quella fiducia.
  3. Esporre i segreti può danneggiare l'immagine dell'espositore tanto quanto quella dell'altra persona.
  4. Mantenere i segreti può essere ricompensato con il rispetto per tutta la vita invece che con l'inimicizia per tutta la vita.

Sondaggio sugli attributi

Cooperazione

È utile se c'è un accordo reciproco per porre fine all'amicizia. Aiuta anche se entrambe le persone sono d'accordo sul fatto che eviteranno completamente l'interazione tra loro o in che misura interagiranno. Possono condividere un articolo come questo, per assicurarsi di essere sulla stessa pagina. Inoltre, i seguenti suggerimenti aiuteranno.

  1. Decidi una risposta reciproca alle persone che chiedono informazioni sulla relazione. Ad esempio, "Non ha funzionato" o "Abbiamo scelto entrambi di farla finita". Accetta di non discutere chi ha fatto o detto cosa.
  2. D'accordo sul fatto che l'unica ragione per qualsiasi altra discussione è ricevere un aiuto professionale. Uno potrebbe non volere aiuto, ma non dovrebbe impedire l'altro.
  3. Concordare il metodo con cui verrà detto qualcosa di più che deve essere detto, invece di scegliere i messaggeri a casaccio.
  4. Concordare la restituzione di eventuali articoli che appartengono a uno ma sono in possesso dell'altro.

Conclusione

Questi cinque attributi, se praticati da ex amici, possono aiutare a mantenere il patrimonio emotivo e sociale della precedente amicizia. La fine dell'amicizia non cancella i ricordi dei concerti frequentati, dei viaggi goduti, delle competenze condivise e delle esperienze di vita valorizzate. L'apprezzamento di quei ricordi difficilmente può trasformarsi in sentimenti di odio.

Invece ci saranno sentimenti di gratitudine dentro ex amici che non hanno intenzione di diventare cattivi amici o nemici, rendendo la vita miserabile l'uno per l'altro. L'amicizia è preziosa finché dura; e quando finisce, può diventare un prezioso ricordo.


© 2020 Dora Weithers




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Gli articoli più interessanti sull le relazioni che cambieranno la tua vita in meglio
Il principale sito web di lifestyle e cultura. Qui troverai molte informazioni utili su amore e relazioni, stile di vita, moda e bellezza