Non sto davvero bene, ma lo sarò

  • Andrew Kartochina
  • 0
  • 2624
  • 606

Va tutto bene, va tutto bene.
No, non lo è davvero, ma lo sarà.

Vita

Questo è il motivo per cui non finge più di stare bene

Le relazioni non sono facili. Non sono mai facili. Le relazioni richiedono un compromesso. Ti richiedono di estenderti per il bene dell'altro. Pensavo avessimo sviluppato una relazione. Forse la nostra relazione era in realtà una situazione.

In questi ultimi mesi sono passato dall'odiarti, alla tua mancanza, al perdonarti. È ridicolo il tempo che ho passato cercando di capire cosa significasse tutto. Mi chiedo se ci hai pensato. Siamo così diversi. Come siamo arrivati ​​qui? Perché la nostra relazione si è evoluta nel modo in cui è andata?

Amore

15 segni infallibili che non ti sposerai mai e perché va benissimo

Penso a come abbiamo iniziato. Selvaggio, folle, impulso del momento, e poi è continuato. Ha continuato fino alla fine. Ci siamo presi una pausa. E poi è ricominciato. Questo era il nostro modello. Per settimane, mesi e poi un anno. Fino a quando non è davvero finito. Da allora non abbiamo più parlato.

Ho un dibattito interno ogni giorno, chiedendomi se dovrei contattarti e salutarti. Sono terrorizzato dal risultato. O mi allontanerai o torneremo nel circolo vizioso che abbiamo attraversato più volte in precedenza. Quindi non dico ciao, non mi avvicino, ma penso a te. Mi chiedo se stai pensando a me. Mi fa male. Sono convinto di no.

Amore

15 segni infallibili che non ti sposerai mai e perché va benissimo

Ho un forte desiderio di esserti vicino. Mi manchi quando non posso vederti o parlarti. Ti penso tutto il tempo. Immagino che se dovessi riassumere, direi che ti amo ancora.

Se potessi tornare indietro nel tempo, non so cosa sceglierei. Una parte di me pensa che non avremmo mai dovuto iniziare. Una parte di me vorrebbe che non fossimo mai finiti. Mi manchi. Saresti diventata la mia abitudine; la mia droga. Ero dipendente. Abbiamo parlato ogni giorno per ore. Abbiamo condiviso storie e parlato del nostro passato. Ci siamo conosciuti, ho pensato. Mi manca quell'amico. Smart me, o real me, o sfregiato me realizzato che non siamo mai stati veramente amici. E questo fa male.

Ne ho passate tante. Risparmierò i dettagli, ma fa parte di ciò che sono. Per quanto sono cresciuto oltre tutto questo, è una parte di me. Ed è pensato per essere raccontato. Per me. Per la guarigione.

Sono una persona felice. Ho una bella vita Amo la mia famiglia. Amo i miei amici. Quando sono amico di qualcuno, sono all-in. Sfortunatamente, ho abbassato la guardia, nonostante il mio istinto. Mi sono fatto male ... MALE. Mi sono rattristato. Sono stato traumatizzato.

La vita è ingiusta. L'hai sentito prima - l'hai detto, è vero. Non sto dicendo che il trauma emotivo mi definisce in alcun senso. Ammetto che è diventato parte di me e devo accettarlo come tale. Qualcuno mi ha rotto. Ciò non significa che sono debole. Significa solo che ho un grande cuore e ho lasciato entrare la persona sbagliata.

Non avresti dovuto mentire e dirmi che potevo fidarmi di te. Se non l'avessi fatto, non avresti dovuto mentire e dirmi che mi amavi. Non avresti dovuto giocare con le mie emozioni, insicurezze o vita. Non fingere di essere mio amico se hai intenzione di usarmi e di perdermi. Hai passato mesi ad abbattere i miei muri di insicurezza solo per schiacciare la persona dietro di loro.

Mi sono fidato di te. Ti ho fatto entrare. Mi hai devastato. Ho partecipato, sì. INFERNO, MI SONO ATTACCATO A TE. Pensavo fossi mio amico. Hai giocato con me e hai vinto. Poi te ne sei andato. Mi hai lasciato a raccogliere i pezzi rotti da solo. Hai detto, giurato, promesso che non l'avresti fatto. Non riesco nemmeno a descrivere il dolore che la tua presenza nella mia vita ha causato. Mi perseguiterà per il resto della mia vita.

Me l'hai chiesto una volta, "Una domanda che è sempre stata in sospeso per me era se ti risentivi o ti sei fatto coinvolgere con me a causa di come sono andate le cose?"

A quel tempo non ti ho risentito. In più occasioni avrei voluto tornare a essere quel ME, ma se lo avessi fatto, mi sarei perso l'esperienza di te. Adesso vorrei non essermi mai innamorato delle tue bugie. Soprattutto, vorrei che le tue parole fossero state vere. È difficile ammetterlo, ma mi manchi.

Sei stato ingannevole. So di non poter essere arrabbiato con le persone perché non si sentono o non si prendono cura degli altri come me. Ma posso arrabbiarmi quando le persone dicono che posso fidarmi di loro, quando avevo ragione sin dall'inizio che non avrei dovuto.

Mi sono fidato di te. Volevo credere che fossi bravo. Volevo credere che tu fossi mio amico, che ti importasse e che tu fossi chi dicevi di essere. Ma mi hai dimostrato che mi sbagliavo. Ancora. E di nuovo. E di nuovo. Eppure non potevo arrendermi. Qualcosa in te mi ha tirato dentro e mi ha tenuto vicino. Ti volevo. Volevo starti vicino ed essere tuo amico. Volevo essere quella persona su cui potevi contare. Ma ho fallito. Ti ho deluso. Ho deluso me. Perché non eravamo amici. Mi stavi solo usando.

Ti ho amato. Credevo che anche tu mi amassi. Ti perdono. Mi hai insegnato una lezione che non dimenticherò presto. Le cicatrici che la nostra amicizia mi ha causato saranno per sempre con me. Ho sacrificato le mie convinzioni. Mi sono sacrificato molto. Non ho idea di come ti senti veramente. Forse non lo farò mai. Mettilo in una scatola, registralo e mettilo ovunque metti cose a cui non vuoi pensare, preoccuparti, soffermarti. Questo è quello che fai. Lo so. Mi ha sempre fatto impazzire perché so di aver fatto impazzire anche te. Noi siamo chi siamo. Non siamo cambiati.

La mia più grande paura è perdere persone nella mia vita. Ne ho persi tanti. Gli addii sono duri e dolorosi. Ho condiviso tutto questo con te e hai detto che non sarebbe successo a noi. Avevamo investito troppo, hai detto che mi amavi. Hai mentito. Sei andato via. E fai schifo. Non sei una brava persona. Affatto.

La nostra relazione / situazione mi ha insegnato una lezione. Io sono forte. Lo sapevo prima, ma gli eventi hanno confermato che posso essere portato al mio minimo storico e continuare a riprendermi. Credo di nuovo in me stesso. Mi dispiace che mi ci sia voluto così tanto tempo per rendermene conto. Mi dispiace di non averti escluso dalla mia vita dopo che mi hai incoraggiato a prendere la decisione peggiore di sempre.

Qualcosa del genere non è mai completamente dietro di te. Ma sto cercando di fare il meglio che posso per andare avanti ed essere positivo e non essere il pasticcio di una persona che so di essere se mi soffermo su questo. Questo non vuol dire che non abbia giorni in cui penso, perché sicuramente sì.

Voglio così tanto essere arrabbiato con te. Ci ho provato così tanto. Ma mi ritrovo a difenderti. La nostra relazione, o qualunque cosa fosse, significava qualcosa per me.

di Gwen Kielman




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Gli articoli più interessanti sull le relazioni che cambieranno la tua vita in meglio
Il principale sito web di lifestyle e cultura. Qui troverai molte informazioni utili su amore e relazioni, stile di vita, moda e bellezza