7 segnali sicuri che è ora di porre fine a un'amicizia

  • Jessie French
  • 0
  • 3728
  • 194

Man mano che la signora Meyers cresceva, diventava più saggia e apprezzava di più il suo tempo, vide il vantaggio nel porre fine ad amicizie che non valevano più la pena.

La fine di un'amicizia può rompere un legame che'ci tiene bloccati.

Briana Tozour

7 Sure-Fire lo firma's È ora di porre fine a un'amicizia

Il nostro tempo diventa sempre più prezioso man mano che invecchiamo e lo indossiamo'Non voglio sprecarlo con amici che ci esauriscono. Anche se questo può sembrare egoista, lo è'È solo una parte del maturare e rendersi conto di quanto sia importante circondarsi di persone positive e sane che arricchiscono le nostre vite. Sebbene ci siano numerosi benefici psicologici e fisici nell'avere amicizie forti, un danno incalcolabile viene arrecato al nostro benessere emotivo aggrappandoci a quelle deboli. Ecco sette indicatori rivelatori che un'amicizia ha fatto il suo corso:

1. Lei'non è lì per te nei momenti difficili.

2. Lei non lo sa'Ti ispiro a essere migliore.

3. Lei'Sono tutte chiacchiere, nessuna azione.

4. Lei non lo sa't valore il tuo tempo.

5. Lei non lo sa't ricambiare.

6. Ti usa come terapista.

7. Lei non lo sa't condividere la tua morale e i tuoi valori.

È ora di porre fine a un'amicizia?

  • Hai un amico che'chiede sempre favori: fare da babysitter ai suoi figli, sostenere la sua attività alle prime armi o prendersi cura dei suoi animali domestici quando lei'è fuori città?
  • Quando hai intenzione di stare insieme, si presenta costantemente in ritardo e annulla spesso?
  • Ha compiuto un atto di sparizione durante il tuo momento di bisogno?
  • Ti appesantisce con il suo flusso costante di problemi personali?
  • Ti ritrovi a bere troppo, a mangiare troppo o ad essere eccessivamente negativo quando siete insieme?

Se tu'annuendo con la testa, potrebbe essere il momento di porre fine all'amicizia. Proprio così'È estremamente doloroso per gli accumulatori rinunciare ai loro beni materiali, può essere una lotta per noi lasciare andare gli amici di lunga data anche quando lo sappiamo'è necessario. Quando lo facciamo, tuttavia, può essere incredibilmente liberatorio: un passo avanti positivo nel fare scelte di vita migliori, apprezzare la nostra autostima e alleggerire il nostro carico.

Come fai a saperlo's Eseguire il suo corso?

Quando ero più giovane, ero attratto da persone che avevano molti disordini nelle loro vite. Ero affascinato da quanto fossero diversi da me calma e prevedibile. Non lo ha fatto'Non importa che fossero spesso egocentrici e autodistruttivi. Mi piacevano queste regine del dramma perché erano inebrianti. Col senno di poi, mi rendo conto che c'era una parte di me che si sentiva superiore a loro. Ho pensato che fossero rotti e che avrei potuto ripararli.

Molti decenni dopo, però, ho criteri completamente diversi per scegliere gli amici. Cerco di circondarmi di persone che mi supportano quando lo faccio'm giù, fammi appassionare alla vita e sfidami a essere una persona migliore. Dopo aver letto Shasta Nelson's Frientimacy, il libro per eccellenza sulle amicizie femminili, avevo un'idea molto migliore di ciò che volevo dalle mie amiche. Quello che desideravo di più è ciò che Nelson dice è la chiave per qualsiasi amicizia di qualità: entrambe le persone si sentono viste.

Detto questo come mia stella polare, ho salutato alcuni amici che non avevano alcun interesse a conoscermi in modo profondo e significativo. Durante questo processo difficile ma necessario, ho riflettuto molto sul motivo per cui queste amicizie avevano fatto il loro corso. Di conseguenza, ho scoperto sette segni infallibili che era ora di finirli.

7 Firma's È ora di dire addio a un'amicizia

1. Lei non è't A vostra disposizione nei momenti difficili

Il punto di svolta nel modo in cui consideravo le amicizie avvenne quando a mio figlio fu diagnosticato l'autismo. Fino a quel momento, io'Mi sono descritto come una persona benedetta con un solido gruppo di amici che sicuramente mi avrebbero sostenuto durante il mio momento di bisogno. Mio figlio'La diagnosi, tuttavia, ha estinto rapidamente e irrevocabilmente quell'illusione e mi ha fatto dubitare di dove avevo sbagliato nella scelta degli amici.

Non sorprende che le regine del dramma del mio gruppo si siano rivelate incredibilmente egocentriche. Tutto era stato bello quando erano al centro della scena ma, quando sono stati trasferiti sulle quinte, non potevano't tollerarlo. Mancavano della profondità, della pazienza e della compassione per ascoltare quando avevo un disperato bisogno di parlare di mio figlio. In effetti, hanno offerto così poco supporto che ho finito per alleggerire me stesso con un terapista.

Mio figlio'La diagnosi di s ha messo in luce la superficialità di queste amicizie. È stato facile lasciare andare quegli amici perché ora sapevo con il cento per cento di certezza che stavano prendendo. Le parole della poetessa, Maya Angelou, confermarono che stavo prendendo la decisione giusta: "Quando qualcuno ti mostra chi è, credici la prima volta".

Pensa alle persone nella tua vita che riempiono costantemente il tuo secchio. Ti danno nuove informazioni e ti sfidano. Quando ti circondi di amici in questo modo, la tua vita cambierà completamente. Diventi più positivo, motivato e concentrato sulle tue priorità. QUESTO è con chi devi passare il tempo!

† Chalene Johnson, oratore motivazionale ed esperto di salute

2. Lei non't Ispirarti a essere migliore

Dopo che a mio figlio è stato diagnosticato l'autismo, mi sono stati prescritti antidepressivi per affrontare il mio dolore. Uno dei farmaci ha portato a un aumento di peso di 20 libbre. Per fortuna avevo un amico che si è preoccupato abbastanza da incoraggiarmi a rimettermi in forma.

Abbiamo iniziato a camminare insieme tre mattine a settimana. Durante questo periodo, mi ha lasciato scaricare su mio figlio mentre scaricavo anche il lardo. Mi ha esortato a smettere di prendere antidepressivi e invece ad affrontare la mia tristezza in modi sani e proattivi come fare esercizio, parlare dei miei sentimenti e scrivere su un diario. Spingendomi a prendermi più cura di me stesso, mi ha fatto sapere che contavo. Mi ha aiutato a capire che non lo ero't solo il caregiver di un figlio autistico ma una persona con i propri bisogni, talenti e desideri.

La dottoressa Shainna Ali, una consulente di salute mentale autorizzata, dice che i buoni amici ci ricordano il nostro valore, specialmente quando lo siamo'ne dubito. Scrive: "Le amicizie sane possono essere un ottimo tampone per fornirci positività e incoraggiamento nei tempi in cui potremmo sentirci giù e potremmo non credere in noi stessi. Ti ricordano i tuoi punti di forza nei tempi che dimentichi".

It'È fondamentale circondarci di amici che ci mantengano sani, motivati ​​e che ci sentano bene.

Pixabay (modificato)

3. Lei's Tutti i discorsi, nessuna azione

Quando tu'stai lottando e hai bisogno di aiuto, le parole suonano vuote. Quando a mio figlio è stato diagnosticato l'autismo, il mio migliore amico era pieno di cose belle da dire: "io'sto pregando per te. tu're nei miei pensieri. io'mi dispiace'stai passando questo. " All'inizio li trovai confortanti, ma poi solo irritanti. Nei momenti difficili, hai bisogno di un amico che'entrerò in azione.

Alcune persone, che non ho fatto'Non consideravo nemmeno gli amici intimi in quel momento, prese misure concrete per aiutare. Hanno guardato mio figlio quando ho assistito a sessioni di logopedia e terapia occupazionale con mio figlio maggiore. Ci hanno portato la cena quando avevamo una lunga giornata di visite mediche. Ci hanno invitato a suonare a casa loro e a fare picnic nel parco. Le persone che non hanno fatto nulla sono diventate ex amiche e sono svanite dalle nostre vite.

Prima di tutto, non offrire il tuo aiuto; forniscilo ... Quindi, quando hai un amico in evidente bisogno, non dare per scontato che chiederà il tuo aiuto. Invece, intervenire e fornire il tuo aiuto quando e dove puoi.

† Kelly Hoover Greenway, blogger

4. Lei non't Dai valore al tuo tempo

Molti di noi hanno almeno un amico che non ce l'ha't valorizza il nostro tempo quasi quanto lei apprezza il suo. Si presenta costantemente in ritardo o annulla all'ultimo minuto con una vaga scusa. Lei'si gonfia sempre dicendo quanto sia incredibilmente impegnata. Il suo messaggio è abbastanza chiaro: io'Sono una persona molto importante e tu'non lo sei.

Alcuni terapisti suggeriscono che coloro che arrivano costantemente in ritardo hanno una bassa autostima, mentre altri li diagnosticano come egocentrici. Sia che il loro ritardo fosse causato da troppo ego o non abbastanza, questi amici furono eliminati dalla mia vita. Invecchiando, il tempo è il nostro bene più prezioso e non potrei più sprecarlo aspettando che gli altri facciano il loro ingresso.

5. Lei non't Reciprocare

Se pensi che un'amicizia sia sempre un'impresa 50/50 perfettamente bilanciata, tu'probabilmente sei una persona molto sola. Quello's perché le nostre vite si complicano con paure per la salute, problemi coniugali, problemi di lavoro e problemi con i nostri figli. A quei tempi, i nostri amici spesso diventano una priorità bassa per pura necessità.

Quando a mio figlio è stato diagnosticato l'autismo, stavo correndo a vuoto e non avevo nulla da offrire ai miei amici. In quel momento dovevano sostenere l'amicizia se volevano che continuasse. Alcuni l'hanno fatto e altri no't. Se sono rimasti con me, però, alla fine sono stato in grado di risollevarli quando sono stati sopraffatti dalla loro stessa crisi. A causa del dolore che avevo provato, avevo più compassione e saggezza da dare. La reciprocità tra veri amici prevale sempre nel lungo periodo.

Se un'amicizia non è reciprocamente vantaggiosa e se una relazione non è vicina a un 50/50 dare e avere, non è una vera amicizia. La prova del fuoco di una vera amicizia avviene quando non hai assolutamente nulla di tangibile da dare, eppure questa persona straordinaria è con te. Questo è un vero amico.

† Fred Crowell, blogger

It'È tempo di porre fine a un'amicizia quando il tuo amico vuole usarti come suo terapista piuttosto che ottenere un aiuto professionale.

Pexels (modificato)

6. Ti usa come terapista

It'È facile essere lusingati quando un amico si rivolge a noi per un consiglio. Tuttavia, alcuni ci stanno usando invece di ottenere l'aiuto professionale di cui hanno bisogno. Altri stanno semplicemente condividendo i loro problemi perché a loro piace essere al centro dell'attenzione ma non hanno assolutamente intenzione di seguire la nostra guida.

In "Five Reasons People Don't Ascolta i consigli ", dice Glenn Stok ad alcuni amici'Non voglio davvero il nostro consiglio anche quando lo chiedono. Invece, loro'stai cercando la nostra benedizione per il loro cattivo comportamento o per le loro scelte sconsiderate. Scrive: "Ci sono momenti in cui dobbiamo fare marcia indietro e renderci conto che lo fanno'Voglio aiuto. Vogliono solo avere l'approvazione per il loro fallimento ".

Per anni ho avuto un'amica che si è rivolta a me con il suo flusso costante di guai coniugali. L'ho preso come un complimento, l'ho ascoltata attentamente e le ho dato il miglior consiglio possibile. Tuttavia, col passare del tempo, i suoi problemi non sono mai stati risolti e ho capito che non lo era't seguire con uno qualsiasi dei miei suggerimenti.

Inoltre, ho scoperto che stava discutendo di questi stessi problemi con molti altri amici, chiedendo anche il loro consiglio. Allora ho capito che il mio modo di interpretare le cose non era stimato da lei e io ero solo un altro orecchio nella sua collezione. Accettare quella verità all'inizio è stato un duro colpo per il mio ego, ma alla fine mi ha dato la libertà di abbandonare un'amicizia che era stata unilaterale per anni.

I tuoi valori fondamentali sono quelli che rimangono in vigore per periodi di tempo molto lunghi e tendono a durare anche quando altri aspetti della tua vita cambiano. Mi piace pensare a questi come ai valori di cui non puoi fare a meno e ti metteranno assolutamente a disagio e ti metteranno al passo con te stesso se non li rispetti.

† Natalie Lue, autrice ed esperta di relazioni

7. Lei non't Condividi la tua morale e i tuoi valori

Quando tu'Sei giovane, condividere la stessa morale e gli stessi valori non è certo un problema quando esci insieme, fai pettegolezzi, fai acquisti e partecipi alle feste. Invecchiando, però, diventano essenziali per una forte amicizia: costruire fiducia, mostrare vulnerabilità e avere conversazioni stimolanti. Senza di loro, hai solo il superficiale in comune e quello'Non è abbastanza per sostenere un legame significativo.

Avevo due migliori amici al college ed ero convinto di noi'sarei amici a vita. Dopo la laurea, però, entrambi ebbero relazioni con uomini sposati. Mi hanno parlato delle loro situazioni e volevano che agissi in modo solidale e non giudicante. Quando non potevo't, quella fu la fine della nostra amicizia. Non c'era modo di conciliare le nostre differenze fondamentali di valori e morali.

In questo TED Talk, Shasta Nelson, l'autore di "Frientimacy", discute i tre requisiti per una sana amicizia: positività, coerenza e vulnerabilità.

Cosa pensi?

domande e risposte

Domanda: Ho scritto "Ho bisogno di un amico" a un amico. Non ha mai risposto. Il messaggio è stato "visto". Dovrei lasciarla cadere?

Risposta: No. Le persone non lo sono't obbligato a rispondere a ogni testo o e-mail che ricevono durante le loro giornate impegnative. Alcuni lo fanno e altri no't. Non hai idea di cosa stesse provando quando hai inviato quel messaggio. Forse soffriva di orribili crampi mestruali. Forse il suo ragazzo la stava lasciando. Forse stava affrontando una crisi sul lavoro.

Le nostre relazioni possono diventare così incasinate quando facciamo troppo affidamento su modi di comunicazione impersonali come testi ed e-mail. Se questo amico significa qualcosa per te, tu'Discuterò la questione con lei faccia a faccia e la risolverò. Puoi iniziare dicendo: “Mi sono fatto male quando ho mandato un messaggio 'ho bisogno di un amico' e io no'Non sento niente da te. " Allora lasciala spiegare. Avere una conversazione.

Non dovremmo'essere così disposto a porre fine a un'amicizia basata su un solo episodio. Dovrebbe essere perché lì'è un modello di comportamento negativo di lunga data. Se questo tuo amico, ad esempio, è costantemente non disponibile quando chiedi aiuto, allora quello'è una buona indicazione che la relazione non lo è't funziona, e questo'È piuttosto inutile continuare a fingere.

Domanda: Ho un gruppo di amici. Sono un po 'i miei unici amici, ma mi lasciano fuori da molte cose, mi ignorano e non si preoccupano per me quando sono ovviamente arrabbiato. Li lascio cadere? Sono sempre lì per me quando non c'è niente di sbagliato, ma quando sono triste o arrabbiato, a loro non importa.

Risposta: Sembra che tu abbia una buona comprensione di questi amici e dei loro limiti, quindi non vedo alcun motivo per escluderli dalla tua vita. Essi're "buon tempo Charlies", divertente stare in giro e condividere una risata o due. Il tuo rapporto con loro, tuttavia, è in gran parte superficiale, quindi dovresti coltivare amicizie più profonde e mantenere questo gruppo alla periferia della tua cerchia sociale.

Costruisci la tua autostima, stabilendo nuovi obiettivi per te stesso e lavorando duramente per raggiungerli. In questo modo ti trasformerai in una persona più sicura di sé'è pronta a scegliere amici più gentili ed empatici. tu'Sarò pronto a scegliere piuttosto che aspettare che gli altri scelgano te. Ricorda, puoi'Aspettatevi un'esperienza culinaria raffinata quando deciderete di entrare in un McDonald'S!

In tutte le nostre vite, abbiamo diversi livelli di amicizia. La maggior parte delle persone si trova in basso o in mezzo e pochi riescono a raggiungere la cima. Quando i miei figli erano neonati e bambini piccoli, ad esempio, avevo una dozzina di amici che avevano figli della stessa età dei miei. Queste relazioni erano buone per uscire al parco e parlare di problemi genitoriali, ma non sono mai diventate più sostanziali di così. Fortunatamente, avevo due amici di lunga data del college a cui potevo rivolgermi per questioni che davvero contavano profondamente per me: spiritualità, ambiente, cause sociali e politiche. Avevamo interessi e valori comuni che mantenevano forte il nostro rapporto anche se le nostre vite si muovevano in direzioni diverse.

Se hai uno o due amici con cui puoi condividere qualsiasi cosa e che ti daranno sempre le spalle, tu'sei oltre la fortuna. L'intera nozione di amicizia in questi giorni è stata enormemente distorta dai social media dove le persone ora rivendicano centinaia e persino migliaia di "amici" su Facebook, la maggior parte dei quali'non mi sono mai incontrato! In realtà, costruire una vera amicizia richiede molto tempo: parlare, ascoltare e condividere esperienze.

Sembri una persona equilibrata. Buona fortuna con la ricerca di amicizie più significative. It'Non è facile trovare la corrispondenza giusta, ma è così'ne vale la pena!

Domanda: Ho un migliore amico, e io'sono quello che'Paga sempre i conti quando usciamo per prendere qualcosa. Penso che sia solo intorno a me a causa del vantaggio. Non sento più l'amicizia. Come le scrivo un messaggio di rottura che io'Non mi interessa più l'amicizia?

Risposta: Non lo farei't scriverle un messaggio. Quando le persone ricevono una comunicazione scritta del genere, provoca loro molta angoscia. Lo leggono più e più volte, analizzando ogni parola e lottano per capire il "significato nascosto". It'Non è un modo gentile per porre fine a un'amicizia perché è così's unilaterale; il destinatario del messaggio no't arrivare a far parte della discussione, fare domande, difendere le sue azioni e affermare il suo punto di vista. La cosa coraggiosa e compassionevole da fare è parlare con qualcuno di persona e affrontare le sue reazioni ed emozioni al momento.

Ti suggerisco di avere una discussione aperta e onesta con il tuo amico durante il pranzo. Dille come stai'ti senti e dalle l'opportunità di esprimersi. Potrebbe venirne fuori qualcosa di buono. Potrebbe apprezzarti molto di più di quanto pensi † più di qualcuno che si limita a pagare i conti. Quello'è la tua storia'te lo stai dicendo, ma potrebbe non essere accurato. Dalle la possibilità di raccontare la sua versione della storia prima di eliminarla dalla tua vita.

Se senti ancora il bisogno di porre fine all'amicizia, assumiti la responsabilità del ruolo che hai svolto nella sua fine. Perché stavi pagando per tutto? Cosa c'era dentro per te? Ti ha fatto sentire in controllo? Quando ha cominciato a non sentirsi bene? Hai iniziato a sentirti usato? Queste sono alcune buone domande da porsi, quindi hai vinto't tornare nella stessa situazione poiché queste situazioni spesso diventano schemi.

Ti riferisci a questa persona come alla tua "migliore amica", quindi per favore prenditi il ​​tempo per parlare con lei. Questa relazione sembra che possa essere salvata se l'unico problema è che stai pagando per le cose. Forse, voi due dovete solo limitare il vostro tempo insieme o fare una pausa. Tutto questo dovrebbe essere discusso. Spero che tutto funzioni per entrambi!

Domanda: Ho un'amicizia di oltre 40 anni che è andata avanti e indietro, ma la persona ha iniziato a seguirmi alle spalle dopo che i piani sono stati fatti, giocando con me contro un altro dei suoi amici di vecchia data, ripetendo pettegolezzi molto poco lusinghieri su di me di fronte agli amici, poi chiamandomi sfacciatamente puttana e diavolo. Finalmente ho resistito a questa cosiddetta sorella, bff, aiutante da quando mio marito è morto. Cosa dici?

Risposta: Io don'Non so cosa dire a parte questo'è molto triste. Questa amicizia deve servirti in qualche modo o non lo faresti'tienilo stretto. Forse pensi che tornerà a quello che era una volta. A questo punto, però's si è dissolto in qualcosa di abbastanza brutto, malsano e distruttivo. It'È tempo di guardarsi dentro e chiedere: “Perché sono ancora qui? Cosa dice di me continuare in questa relazione? "

io'Mi dispiace tanto per la morte di tuo marito. Potresti non essere disposto a porre fine a questa amicizia perché tu'Non sei ancora pronto per affrontare un'altra grande perdita nella tua vita. Quello'è molto comprensibile. Ma se questo amico non è stato di alcun conforto e sostegno dopo la morte del tuo coniuge, questa è un'ulteriore prova che lo è'È tempo di andare avanti e costruire nuove connessioni più sane.

Il cambiamento è difficile per tutti noi e per te'stai affrontando molte cose in questo momento. Tuttavia, hai anche infinite possibilità di creare qualcosa di bello senza la negatività che questo amico porta nella tua vita. Relazioni tossiche come questa ci privano della nostra energia e ci abbattono. tu'sei a un bivio dove ora puoi decidere di circondarti solo di persone positive. Ciò migliorerà il tuo benessere mentale, emotivo e fisico in tanti modi entusiasmanti.

Domanda: Io e il mio migliore amico abbiamo attraversato un periodo difficile. Ha tradito il suo partner, il che non mi stava bene - l'ho detto chiaramente. Adesso prende antidepressivi, ma mi sembra che voglia parlare solo quando si tratta dei suoi problemi. Mi sembra che sia molto condiscendente. Sono un cattivo amico per voler prendere le distanze dalla negatività?

Risposta: No, per niente. Prendere le distanze dalle persone negative è spesso necessario per il nostro benessere mentale ed emotivo. Persone di successo come Oprah Winfrey lo dicono'è molto intenzionato a circondarsi solo di persone positive che li ispirano a pensare in modo positivo. Winfrey spiega: "So per certo quello su cui ci soffermiamo è chi diventiamo".

Dato che la tua amica sta prendendo antidepressivi, lei'è sotto la cura di un medico. Se ha bisogno di parlare dei suoi problemi, le consigliamo di contattare quel medico per ottenere un rinvio per un buon terapista. Spiegale che tu'non sei qualificato per fornirle l'aiuto professionale di cui ha bisogno.

Lei'Ti sta sovraccaricando con i suoi problemi e l'amicizia non è reciproca. Incoraggiarla a vedere un terapista è ciò che dovrebbe fare un buon amico. Gli antidepressivi hanno vinto't arrivare alla radice del suo problema e non offrono una soluzione sana ea lungo termine.

Si spera che questo momento difficile finirà presto e tu e il tuo amico potrete divertirvi di nuovo insieme. Nel frattempo, circondati di persone positive che condividono i tuoi valori.

Domanda: Ho condiviso una buona amicizia con qualcuno. Sento solo che il suo comportamento è cambiato nei miei confronti. Adesso è sposato e capisco che dopo il matrimonio hai bisogno del tuo spazio. Ma il suo comportamento è tale che non sono in grado di capire se mi sta ignorando o se vuole escludermi. È sconvolto o arrabbiato? Mi coinvolge quando vengono fatti i piani, ma non sono davvero in grado di capire il suo cambiamento di comportamento e lo indosso'Non so come parlargli di questo. Mi sento bloccato.

Risposta: Se vuoi che questa amicizia sopravviva e prospera, devi parlare con lui di quello che stai facendo'stai sperimentando e sentendo. Quindi ascolta quello che ha da dire. Altrimenti, potresti operare sotto una falsa idea. Ad esempio, potresti pensare che lui'è distante perché lui'ora è sposato e vuole trascorrere del tempo con il coniuge. In realtà, però, il coniuge può diventare insicuro, possessivo e arrabbiato quando trascorre del tempo con gli amici. tu'Non lo saprò mai finché non avrai una conversazione!

In qualsiasi relazione di profondità e sostanza, devi essere vulnerabile ed esporre i tuoi sentimenti. Sposarsi, anche quando è così's un'unione felice, è un enorme cambiamento in uno's vita e può causare molto stress. Il tuo amico potrebbe avere difficoltà a bilanciare tutto. Potrebbe aver bisogno del tuo sostegno e della tua pazienza.

Sarebbe triste se questa amicizia si disintegrasse perché tu don't comunicare. Non importa cosa succede, tu'Sarò felice che tu abbia parlato e cercato di salvarlo. Questa situazione è anche un'opportunità per costruire nuove relazioni. Se il tuo amico inizia ad avere figli, lui'sarò ancora più impegnato e tu'avrò ancora meno cose in comune.

Domanda: Una delle mie amiche più care giura di odiare la mia cotta e la mia migliore amica's cotta, ma lei flirta costantemente con loro e si comporta in modo carino con loro. Inoltre costringe sempre la mia migliore amica a uscire con lei. Anche se il mio migliore amico no'Mi piace, lo tollererà. Anche agli altri miei amici intimi non piace molto, a causa della sua personalità bisognosa. Si arrabbia anche molto facilmente e se ne dimentica 5 secondi dopo. Dovremmo affrontarla su questo?

Risposta: In qualsiasi tipo di relazione † amicizia, amore, affari † vuoi lottare per una comunicazione continua, non per il confronto. Affrontare qualcuno è un atto ostile, soprattutto quando si'lo stai facendo in un gruppo. Il tuo amico si sentirà come te'si alleano contro di lei e probabilmente si metterà sulla difensiva, ferirà e si arrabbierà. It'è drammatico ma per niente produttivo.

Suona come te'ho accumulato i suoi reati e ora voglio scaricarli su di lei tutti in una volta. Invece di fare quello (che non è'giusto), inizia a essere diretto e diretto con lei da questo giorno in poi. Usa "Io messaggio" per trasmettere i tuoi pensieri (ad es. Divento davvero insicuro / geloso / arrabbiato quando flirti con la mia cotta) piuttosto che dire "tu'sono sempre seducente con il mio ragazzo. " Se tu'sei aperto e in anticipo e questo comportamento continua, tu'Lo saprò'È meglio prendere le distanze da lei.

It'È una tua decisione se vuoi o meno rimanere in contatto con lei. Gli altri tuoi amici sono responsabili delle loro scelte e tu dovresti rispettarlo. Sembra lì'C'è un po 'di gelosia qui. Sicuramente, la tua migliore amica non è così debole che qualcuno possa "costringerla" a uscire. Potresti dover accettare il fatto che le piace quest'altra ragazza molto più di te.

Senza dubbio, interagire in un gruppo è una sfida. I sentimenti vengono feriti. Le gelosie accadono e a volte può essere frustrante. Una volta che inizi a parlare in modo diretto ea gestire le cose quando sono emerse, tu'Mi sentirò più in controllo e sarò più felice della situazione. Ti auguro il meglio.

Domanda: Ho un amico con cui lavoravo ed eravamo intimi. Dato che ha cambiato lavoro, però, è molto impegnato e ha una nuova fidanzata, lo vedo a malapena perché dice che non ha tempo. Mi ha detto che sono troppo possessivo. Ci scriviamo ancora quasi ogni giorno, ma mi fa male non vederlo quasi mai. È meglio lasciarlo andare via perché temo che non mi veda più come un amico o sicuramente lui'Trova il tempo per vedermi?

Risposta: Sembra che questa amicizia abbia fatto il suo corso, il che non è insolito per gli ex colleghi. Quando noi'Siamo impiegati nello stesso posto, abbiamo un numero infinito di cose in comune: spettegolare su altri dipendenti, lamentarsi del capo, discutere di progetti e condividere la nostra vita quotidiana. Quando non lavoriamo più insieme, quella vicinanza può arrestarsi bruscamente.

Mentre alcune persone oggi sono soddisfatte di amicizie che esistono esclusivamente attraverso testi, e-mail e post sui social media, suona come te'non sei uno di loro. io'Nemmeno io. Se qualcuno non lo fa'Se ti prendi il tempo e sforzati di interagire con me di persona, metto fine a quell'amicizia.

Mentre alcune persone si vantano di circa 3.000 cosiddetti amici su Facebook, io ho una stima molto più alta della designazione "amico". Posso contare i miei veri amici da una parte. Per me, un amico è qualcuno che ha fatto una passeggiata di un'ora con me dopo che a mio figlio è stato diagnosticato l'autistico. Un amico è qualcuno che è venuto a casa mia dopo le vacanze in modo da poter pianificare le nostre routine di salute e fitness per il nuovo anno. Un amico è qualcuno che voleva sedersi con me e ascoltare, guardando le mie espressioni facciali, il linguaggio del corpo e i gesti delle mani quando discutevo dei problemi che stavo affrontando nel mio matrimonio.

Mentre esso'È sempre difficile porre fine a un'amicizia, può anche essere liberatorio. Ci permette di aprirci all'incontro con nuove persone. Può essere utile lasciare andare quelle persone che, nella loro frenesia senza fine, ci fanno sentire insignificanti

L'autore, Scott Berkun, scrive questo di persone che sono sempre così occupate con altre cose, sostenendo che non'ho tempo per noi:

"La frase 'Non ho tempo per' non dovrebbe mai essere detto. Abbiamo tutti la stessa quantità di tempo ogni giorno. Se non puoi fare qualcosa, non riguarda la quantità di tempo. È davvero importante quanto sia importante il compito per te. Sono sicuro che se avessi avuto un attacco di cuore, avresti magicamente trovato il tempo di andare in ospedale. Quel tempo sarebbe venuto da qualcos'altro che avevi programmato di fare, ma ora sembra meno importante. Questo è il modo in cui il tempo funziona sempre. Ciò che la gente intende veramente quando lo dice 'Non ho tempo' questa cosa non è abbastanza importante per guadagnare il mio tempo. È un modo educato per dire alle persone che non valgono il tuo tempo ".

Le amicizie vanno e vengono e questo'È solo una parte normale e naturale della vita anche se'è triste. I migliori auguri.

Domanda: È successo a scuola. Ho dovuto lamentarmi con il mio insegnante per qualcosa che ha fatto una ragazza. Quando l'ho fatto, il mio migliore amico si è arrabbiato con me per averlo fatto e ha continuato con la ragazza'lato s. Adesso lei'mi sta chiedendo di essere di nuovo sua amica. La amo ancora. Ma dovrei tornare da lei?

Risposta: I malintesi e le divergenze di opinione sono normali nelle amicizie e prevedibili. Non è necessario terminare una relazione a causa loro. Tuttavia, tu e il tuo amico dovete comunicare della situazione piuttosto che agire come se non fosse mai accaduta. Se non schiarisci l'aria, si creeranno risentimento e sfiducia tra di voi.

Dovete capirvi a vicenda il punto di vista. Pensava che tu fossi una spia mentre pensavi di occuparti semplicemente degli affari? Potreste non essere d'accordo l'uno con l'altro. Ancora più importante, però, entrambi avrete l'opportunità di esprimere il vostro punto di vista e di essere ascoltati. Il tuo legame diventerà più forte manovrando una situazione così difficile con rispetto reciproco.

Consiglio di porre fine a un'amicizia solo quando esiste un modello di comportamento scorretto di lunga data o quando gli amici non hanno più morali e valori in comune. Se questo tipo di comportamento continua, potrebbe essere il momento di rivalutare la relazione. Per ora, però, continua a parlare delle cose che contano, godendoti la reciproca compagnia e ricordando che una buona amicizia è una cosa preziosa.

Domanda: Il mio migliore amico si è trasferito e non l'ha fatto'dimmi che si sarebbe trasferita fino a due settimane prima del trasloco vero e proprio. Sto cercando di affrontarlo. Dovrei solo andare avanti?

Risposta: Non suggerisco mai di porre fine a una buona amicizia a causa di un incidente. Consiglio solo di terminare uno basato su un modello di vecchia data di cattivo comportamento, un'erosione di lunga data del legame o una grande disparità di morale e valori. Come migliori amici, immagino che tu e lei abbiate vissuto anni di interazioni positive insieme. Pertanto, non dovresti't buttare via tutto a causa di una comunicazione mal eseguita.

Muoversi (indipendentemente dal fatto che lo si stia facendo con entusiasmo o riluttanza) è una delle attività più stressanti che ci siano. Il tuo amico era probabilmente sopraffatto dal fatto che tutto fosse fatto e aveva a che fare con un misto di emozioni. Invece di tenere questo incidente contro di lei, fai una conversazione. Spiega come ti sei sentito e perché sei stato ferito. Ascolta cosa stava passando in quel momento. Nessuna amicizia può prosperare senza discussioni vulnerabili.

Mentre io indosso'Non consiglio di mettere da parte questa amicizia, dovrai andare avanti con la costruzione di nuovi. Questo ha vinto't essere lo stesso ora che tu'stai vivendo in posti diversi. It'È inevitabile che le amicizie cambino e accettare questa realtà ci porta pace.

© 2020 McKenna Meyers




Nessun utente ha ancora commentato questo articolo.

Gli articoli più interessanti sull le relazioni che cambieranno la tua vita in meglio
Il principale sito web di lifestyle e cultura. Qui troverai molte informazioni utili su amore e relazioni, stile di vita, moda e bellezza